Anche se indiscutibilmente efficace barbour International nella prevenzione della morte improvvisa, l\'uso di defibrillatore cardioverter impiantabile terapia (ICD) potrebbero non necessariamente influenzare la mortalità per tutte le cause, come la maggior parte dei pazienti a rischio anche presente con grave depressione disfunzione ventricolare sinistra. Correzione del rischio di morte improvvisa in questi pazienti crea una nuova condizione clinica ha bisogno di un\'attenta valutazione. In caso di mortalità essere influenzato dalla riduzione attesa del tasso di morte improvvisa associati alla terapia con ICD, temi di importanza critica, come ad esempio il tempo di misura barbour Roma di prolungamento della vita e la qualità della vita associata, rimangono ancora a stabilita. Per studiare il potenziale beneficio della terapia ICD rispetto al trattamento farmacologico antiaritmico, 4 studi prospettici - il processo olandese, antiaritmici Versus impiantabile Defibrillatori (AVID) studio, la Cardiac Arrest Study Hamburg (CASH), e il canadese defibrillatore impiantabile Study (CIDS ) - sono stati condotti in cui i pazienti con documentata sostenuta aritmia ventricolare sono stati randomizzati a 1 di queste 2 strategie di trattamento. I criteri di iscrizione differivano in questi 4 studi: (1) Barbour Italia nella prova olandese, hanno incluso l\'arresto cardiaco secondario ad una aritmia ventricolare, vecchio (& gt; 4 settimane) infarto del miocardio, e inducibile aritmia ventricolare; (2) in AVID e CIDS, la fibrillazione ventricolare o mal tollerata tachicardia ventricolare; e (3) in contanti, arresto cardiaco secondaria ad una aritmia ventricolare indipendentemente dalla malattia sottostante. Per quanto riguarda i farmaci antiaritmici, il processo testato classe I olandese e agenti III, mentre AVID e CIDS confrontato la terapia ICD con classe III agenti (soprattutto amiodarone). In contanti, 3 sottogruppi di droga sono stati indagati: Propafenone, barbour Milano amiodarone, e metoprololo. Tutte le prove utilizzate per tutte le cause di mortalità come endpoint primario. I dati provenienti da questi studi forniscono il supporto per ICD come terapia superiore ai farmaci antiaritmici nel prolungare la sopravvivenza nei pazienti che soddisfano i criteri di ingresso. Questa review riassume brevemente i metodi, risultati, limitazioni e implicazioni cliniche di questi 4 studi.